.

.

Punta Tombo e Puerto Piramides

Ottobre 2012. Provenienti da Buenos Aires atterriamo a Trelew, dove ritiriamo l'auto noleggiata per tempo..Il mattino seguente scendiamo a sud sino a Punta Tombo, una notissima località costiera, che ospita la più grande colonia mondiale di pinguini di Magellano. Un esercito di oltre un milione e mezzo di individui. Intenti, femmine e maschi alternativamente, a covare le uova. Siamo circondati da migliaia e migliaia di uccelli in abito da sera. Un interminabile corteo di volatili che scende verso il mare a caccia di cibo..Per sé e per l’incaricato  alla cova. Restiamo un’intera mattinata in silenziosa contemplazione. Poi ci rimettiamo in marcia alla volta di Puerto Madryn. Il mattino dopo ci dirigiamo nella Penisola Valdes. A Puerto Piramides, un grazioso paesino sul golfo, ove ci attende la tanto desiderata esplorazione per mare della balena Franca Australe che, ogni anno in primavera, torna in queste acque tiepide e poco profonde per i riti amorosi e per procreare. Salpiamo di primo pomeriggio a bordo di un barcone azionato da due potenti motori fuoribordo. Dopo appena una ventina di minuti, ci appare una prima grande coda che emerge, sventolando fuor d'acqua .Poi un'altra e un'altra ancora. I grossi cetacei affiorano intorno a noi Ora nuotando a fior d’acqua o in superficie. Ora sprigionando grandi nuvole di schiuma bianca. Ora addirittura sollevandosi sul dorso. Oppure compiendo acrobatiche evoluzioni. Ora avvicinandosi al nostro scafo sino a sfiorarlo. Siamo letteralmente circondati da questi giganti marini, allegri e giocherelloni. Non sappiamo più dove puntare la telecamera. Gongoliamo per aver assistito ad uno spettacolo naturale emozionantissimo, di straordinaria bellezza.

Alcune foto sono state attinte da Youtube.