Fabelhalt

.

Helsinki, Copenaghen, Berlino

Helsinki é una deliziosa città. Costruita nel tipico stile nordico. Sobria, molto tranquilla e facile da visitare. Contrariamente alle previsioni la temperatura é tutt'altro che mite. Supera addirittura i 30 gradi. Non serve il maglione ma la la t-shirt. Il simbolo della città é senz'altro la dominante Cattedrale luterana in stile neoclassico, di un bianco abbagliante, con la cupola verde, sita in Piazza del Senato. Dove ci sono, uno di fronte all’altro,  anche  i Palazzi dell'Università e del Consiglio di Stato (oggi sede del Governo). A due passi si trova l'animata e coloratissima Piazza del Mercato, che ospita le tantissime bancarelle che espongono di tutto.Poco lontano si accede al Mercato Coperto, un paradiso di ghiottonerie e di prelibatezze gastronomiche locali. Adiacenti alla Piazza del Mercato s'incontrano il Palazzo Presidenziae, l'Ambasciata svedese e il Municipio. Più avanti su uno scoglio si erge la bella Cattedrale Uspenski, russo-ortodossa, di mattone rosso, con le cupole verdi d'oro zecchino a forma di cipolla.Di un certo interesse sono anche la turrita Stazione Centrale e il non lontano Palazzo del Parlamento, di granito rosa, con ben 14 colonne corinzie sulla facciata, forse sin troppo fredda e solenne. Per ultimo il Monumento a Sibelius, musicista e compositore finlandese. Una discussa ma non disprezzabile struttura astratta a forma d'organo, composta da 580 canne d'acciaio che vibrano al soffiare del vento.Molto gradevole la breve traversata in traghetto per Suomenlinna. Una fortezza marina costruita contro l'espansionismo russo, dichiarata patrimonio dell'Umanità. Cinta da massici muraglioni e protetta da solide fortificazioni occupa l'intero territorio di un arcipelago di sei isolette, unite da ponti. All'interno ci sono prati fioriti, bei giardini, viali ombrosi, comodi sentieri. Un luogo ideale per il riposo e il picnic. Da visitare il Museo Militare. Copenaghen é una città molto elegante, vivace, colorita. Un vero gioiello. Va visitata a piedi o in bicicletta, ma la gita in battello lungo i canali non deve mancare.Anche qui assistiamo al Cambio della Guardia nell'austero Palazzo Reale di Amaliemborg. Davvero sontuosi i Palazzi dell'Isola dei Poteri e il Castello di Rosemborg. Di grande fascino il Castello di Frederksborg, a una trentina di chilometri dalla città. Ultima rituale attrazione la Sirenetta, continuamente assalita da frotte di turisti. Berlino é una città monumentale e solenne. Visitiamo per primo il Checkpoint Charlie, il noto posto di blocco fra la zona sovietica e americana durante la guerra fredda. La Porta di Brandeburgo é il simbolo di Berlino e della Germania. Poco lontano c'é il Memoriale dell'Olocausto, costituito da 2711 blocchi grigi di calcestruzzo per commemorare le vittime dello Shoa. Più avanti si erge il Reichstag, il maestoso Palazzo del Parlamento. Alexanderplatz é il cuore di Berlino. Ospita l'ardita Torre della Televisione (alta 368 metrI) ed il famoso Orologio Universale. Poco lontano si trova Il Municipio Rosso. Un pò fuori mano lo spettacolare Ponte Rosso, a due livelli. Da qui, lungo la riva del fiume Sprea, si costeggia un tronco dell'originario "Muro di Berlino", tutto istoriato da un centinaio di grandi graffiti, dipinti da un folto gruppo di artisti internazionali per commemorare la pace. La più lunga e forse la più bella galleria all'aperto del mondo.Più avanti il Duomo, neobarocco di culto evangelico. Poco distante c'é l'iIsola dei Musei, ben cinque grandiosi palazzi che custodiscono favolosi tesori artistici persiani, egizi, greci e latini.Un patrimonio dell'Umanità.

.