NORDEUROPA

Solenne

Oslo, Bergen, Stoccolma

Fine luglio 2014.

Questa vota Peppino ha sbagliato misura nel confezionare un programma troppo fitto di visite e di escursioni. Il tour di 20 giorni in ben 5 capitali ( oltre a Bergen ) si é dimostrato molto interessante, ma decisamente troppo intenso e faticoso.

Purtroppo hanno pesato gli anni. E gli arti arrugginiti.

Primo paese la Norvegia, E Oslo la prima delle 5 capitali. Una gran bella città, immersa nel verde e affacciata su un fiordo.Due le sue perle: il Palazzo Reale e il Parlamento, entrambi i monumenti in pieno centro lungo Karl Johans Strasse.

Di grande interesse anche il Forte Akershus che risale al 1500.

Davvero straorinario e imperdibile il Parco Gustav Vigeland, un immenso giardino che ospita ben 227 bellissime statue, opere del grande scultore cui é dedicato. Un meraviglioso museo all'aperto, ambientato nel verde dei prati e dei boschi. Sulle balaustre del ponte in granito si susseguono 52 pregevoli statue bronzee di figure umane.Sulla terrazza s'innalza"il Monolite", una colonna di 17 metri, ricavata da un unico blocco di granito, su cui sono scolpiti e intrecciati addirittura 121 nudi umani.

Per non dire del Museo delle Navi Vikinghe e del Fram Museum, entrambi interessantissiimi. Imponente il Municipio, ove ogni anno avviene la consegna del Premio Nobel per la Pace.

Ultima chicca "l'Urlo" l'opera più famosa del grande Edvard Munch.

Bergen ci é piaciuta molto.Siamo rimasti incantati davanti ala fila di pittoresche e coloratissime case di legno del lungomare Bryggen, nel quartiere anseatico, patrimonio mondiale dell'umanità. Bergen,

notevole porto peschereccio é la porta dei fiordi.Eccezionale attrazione il Fish Market, un favoloso mercatino ittico dove é esposta i bella vista una incredibile varietà di psci, crostacei, molluschi.

Tutti freschissimi, che vengono cucinati all'istante.Una vera gioia per il palato ! re é il salmone.

Scopriamo che: dietro i banchi non ci sono pescivendoli vikinghi,

ma, numerosi e simpaticissimi ragazzi italiani, quasi tutti laureati, che parlano correntemente almeno 3-4 lingue.Noi abbiamo assaggiato un pò di tutto, anche la carne di balena, ma non dimenticheremo più la fantastica zuppa di pesce. Entusiasmante la mini crociera nel fiordo più stetto del mondo.

In molti ci avevano decantato Stoccolma, Noi ne a siamo rimasti delusi. A noi è piaciuta la città Vecchia e il Gamla Stan.Molto singolare lo Skansen, un museo all'aperto, ove si respira ll'aria rurale del Paese.Indimenticabile la spettacolare cerimonia miltare del Cambio della Guadia e le vibrantii sonate della Fanfara..