Prodigiosa Indonesia

I Draghi

Rientriamo a Bali. Alle porte di Yogyakarta visitiamo Borobodur, il più grande tempio buddista del mondo. E' un edificio colossale, le cui pareti sono istoriate da ben 2673 bassoirilievi per una lunghezza complessiva di oltre cinque chilometri. Una grandiosa meraviglia. A Bali soggiorniamo in un bel hotel direttamente sul mare. Ne approfittiamo per stenderci al sole e bagnrci nelle acque limpidissime. L'indomani andiamo ad Ubud, una vivace cittadina che ospita tante botteghe di scultori, pittori, orafi. Qui non manchiamo di visitare la "Foresta delle scimmie", un piccolo parco popolato da una grande moltitudine di macachi balinesi. Simpatici ma dispettosi. Nei giorni seguenti andiamo a scoprire le spiagge più belle. Il quarto giorno voliamo nell'Isola di Flores. Atterriamo a Labuan Baio, dove il mattino seguente salpiamo per una minicrociera nelle due isole della Sonda, Rinca e Komodo che, uniche al mondo, ospitano i Draghi leggendari. A bordo di una sorta di peschereccio di 16 metri, unici passeggeri, oltre all'equipaggio. Navighiamo in un mare blu sfumato di turchese, bordeggiando isolotti e atolli di un verde intenso, orlati da incantevoli baie bianchissime. Approdiamo prima a Rinca. L'incontro con i  varani é impressionante. Sono animali mostruosi. ma al tempo stesso attraenti. Simili a quelli preistorici. Si muovono velocemente, ondeggiando e saettando la lingua biforcuta. Nel cuore della foresta sorprendiamo molte "draghesse" intente a covare una ventina di uova ciascuna. Avvistiamo anche bufali, cervi, cinghiali e antilopi, ovvero le riserve alimentari dei varani.Ci fermiamo ad osservare da vicino questi lucertoloni, in apparenza mansueti, ma talora molto aggressivi e pericolosissimi. Il capo branco si ferma e alza la testa, ergendosi in piedi sulle zampe posteriori, munite di artigli lunghi e acuminati. L'adrenalina sale.Poi arriva un branco che si distende.Peppino ne approfitta per tenerne uno a bada con un bastoncino. Il giorno dopo sbarchiamo a Komodo, che ha dato il nome ai draghi, ma che non si dimostra all'altezza della sua fama..